Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
10

Cattedrale di Barcellona, l'attrazione più visitata del Barrio Gotico

Tour e attività per visitare Barrio Gotico e Cattedrale di Barcellona Tour e attività per visitare Barrio Gotico e Cattedrale di Barcellona da 14€ mostra disponibilità

Scoprite la semplicità e la grande purezza formale della Cattedrale di Barcellona, il capolavoro del gotico catalano incastonato al centro del quartiere più antico della città. Lasciatevi sorprendere dal gioco di luci e ombre che si inseguono dentro e fuori da questa chiesa cara ai barcellonesi.

  • Informazioni

    Quando si dice gotico, forse la prima cosa che viene in mente è proprio una chiesa, ma è probabile che ce la immaginiamo imponente, bruna e slanciata, in cima a una collina o circondata da edifici molto più bassi. E comunque sotto la pioggia battente.

    La Cattedrale di Barcellona, dedicata alla Santa Croce e Sant’Eulalia, patrona della città, vi farà riconsiderare la vostra idea di gotico (anche grazie all’aiuto degli oltre 300 giorni di sole all’anno di cui gode la capitale catalana).

    Cattedrale Barcellona jimsideas flickrfoto di jimsideas via flickr

    Cominciamo però con le certezze: la cattedrale di Barcellona si trova in Pla de la Seu – Piazza della Sede (Arcivescovile) – nel cuore del Barrio Gotico ed è circondata e dallo stile che dà il nome al quartiere.

    L’unicità di cui la Catalogna è orgogliosa non si fa però sentire solo nella lingua, ma lascia un’impronta ben precisa anche in architettura: lo stile Gotico Catalano ne è un esempio. Scopriamolo in questa chiesa del tardo XIII° secolo.

    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

    La facciata, la struttura e la piazza: il chiaroscuro in esterni

    Cominciamo a esplorarla da fuori. L'imponente facciata che si staglia sulla Placita de la Seu è in stile neogotico ed è stata eretta alla fine dell'Ottocento; è per ciò ornata e decorata molto più di quanto ci si aspetti da una chiesa medioevale, e il bagno di luce che la irraggia ogni giorno non fa che risaltare elementi come il portale principale col suo rosone traforato, le statue e gli immancabili gargoyle - quando si pensa a questi animali mostruosi è inevitabile immaginarseli sulla balaustra di Notre Dame.

    La luce, ora più soffusa, continuerà a sorprendervi quando deciderete di girare attorno alla chiesa ed esplorare le viuzze strette che la contornano, magari seguendo proprio i gargoyle delle mura esterne.

    Partite da Carrer dels Comtes e godetevi la penombra e il contrasto di luci che vi accompagneranno a C/ de la Pietat dove vi raccomandiamo di prendervi una pausa per ammirare il retro dell’abside con i suoi contrafforti.

    Un altro elemento che caratterizza il Gotico Catalano è proprio l’uso dello spazio tra i contrafforti per ricavare le cappelle. Proseguendo, passerete il chiostro e vi ritroverete sulla piazza.

    Interni Cattedrale Barcellona Marc flickrfoto di Marc via flickrL’interno della cattedrale di Barcellona: il gioco della luce e dell’ombra

    Varcato il portale, vi aspetta una luce molto meno intensa e tre navate di altezza simile (quella centrale è tripartita) con colonne a pianta ottagonale ben distanziate – tutte caratteristiche della variante catalana di questo stile architettonico.

    Degno di nota è il coro dove troverete gli splendidi seggi in legno decorato e intarsiato. A cambiare ulteriormente la luce è la presenza di vetrate colorate o trasparenti.

    • Il pacifico chiostro rettangolare, sul quale si affacciano lo shop e il piccolo museo, circonda un giardino di palme e magnolie e ospita 13 oche bianche che adorano farsi fotografare.

    Se poi volete vedere da vicino i comignoli del Barrio Gotico, potete apprezzarli meglio salendo (in ascensore) sul tetto della chiesa e già che ci siete dedicate qualche istante alle due torri campanarie e magari affacciatevi sul chiostro per rubare un altro scatto delle pennute inquiline.

    È proprio dal tetto della cattedrale che il vescovo benedice la città, durante una cerimonia che si tiene una volta all’anno.

    L’ingresso alla cattedrale di Barcellona: cosa c’è da sapere

    • State entrando in un luogo di culto e si richiede un abbigliamento adeguato (spalle coperte per le signore, niente infradito, ecc.)

    • L’ingresso alla cattedrale e al chiostro è gratuito dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 17.30 alle 19.30.

    • Per visitare il coro è necessario acquistare un biglietto apposito al costo di 3 euro. Lo stesso vale per accedere al tetto.

    • Tra le 13.00 e le 17.30 è previsto un ingresso con donazione di 7 euro che però permette l’accesso a tutte le aree della cattedrale.

    Avete scampato la canicola pomeridiana passando qualche ora nella cattedrale di Barcellona? Raccontateci la vostra esperienza lasciando un commento

  • Tour e Attività
  • Dove si trova
Cerchi un hotel vicino la Cattedrale di Barcellona?
In collaborazione con: Booking.com

Cerchi un hotel vicino la Cattedrale di Barcellona?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità
In collaborazione con: Booking.com
10
Quanto ti è stato utile questo articolo?
VIVI Barcellona

Ciao Nino, gazie per la segnalazione. Confermo che per la visita turistica/culturale è previsto il pagamento di €7. Resta gratuita la partecipazione alla messa. Viene richiesta un'offerta minima di €3 euro solo per entrare in alcune aree. Buona giornata

Nino Barbuzza

La cattedrale di Barcellona non è più gratis: 7€
Rimane gratis solo per la messa

VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Alloggi a Barcellona per tipologia

VIVI Barcellona è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0