Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
14

10 cose da fare a Barcellona se ci vai per la prima volta

Viaggia senza limiti a Barcellona bcn-card Viaggia senza limiti a Barcellona scopri tutti i vantaggi della Hola BCN Card

Se non avete mai visitato la capitale catalana non potete perdervi la nostra selezione di cose da vedere e fare dedicata ai neofiti: una mini guida alle attrazioni più importanti di Barcellona – monumenti da fotografare, musei e viali da esplorare, cibi da assaggiare.

Barrio Gotico amaianos flickrfoto di amaianos via flickrPerdersi nel Barrio Gotico…

È il quartiere più antico della città e il fascino delle sue viuzze strette e irregolari vi conquisterà. Appena messo piede La Rambla vi sentirete finalmente a Barcellona e proprio partendo da questa famosissima strada che da Plaça Catalunya si srotola verso il mare, vi verrà voglia di avventurarvi nel dedalo di stradine e catturare gli scorci più pittoreschi. Vedrete la Cattedrale di Sant’Eulalia e altri esempi dello stile gotico catalano, magari mentre bevete un café con hielo in Plaça del Pi, o passeggiando in Plaça del Rei, circondata da edifici storici come il Palau Reial.


Parc Guell wikipediafoto via wikimedia commonsNon perdersi i capolavori di Gaudí

Si dice che quando Antoni Gaudí progettò la celebre panchina-balaustra della terrazza di Parc Guell, ne creò lo schienale modellandolo sulla schiena di uno operaio del cantiere, perché l’architettura deve essere fruibile e comoda per tutti. Il visionario architetto ha lasciato a Barcellona molteplici testimonianze del suo genio, e visitare la Sagrada Familia o provare quella panchina a Parc Guell sono solo alcune delle esperienze che non potete assolutamente perdervi. Se volete “incontrare” Gaudí e la sua arte, vi proponiamo un itinerario a lui dedicato.


Casa Battlo plb06 flickrfoto di plb06 via flickrPasseggiare per Passeig de Gracia

È il salotto buono di Barcellona. Percorrere tutti i 1300 metri di questo viale ampio e alberato equivale a fare una passeggiata all’insegna dell’Art Nouveau catalana. È Passeig de Gracia! Che vogliate continuare la vostra scoperta dell’architettura modernista (meglio la domenica quando molti negozi sono chiusi), o lasciarvi piacevolmente distrarre dalle tante vetrine di stilisti e designer spagnoli e internazionali, Passeig de Gracia fa al caso vostro. Non perdetevi Casa Batlló e Casa Milá di Gaudí ma date uno sguardo ai tanti notevoli edifici degli anni ‘20 e ’30. Si trova nel cuore dell’Eixample , il popoloso quartiere costruito agli inizi del secolo scorso.


Montjuic Panorama Emily Allenfoto di Emily Allen via flickr‘Scalare’ la vetta del Montjuic

Definire monte il Montjuic è forse un’esagerazione visti i suoi appena 175 metri di altezza… ma se arrivati in ‘cima’ (magari con la teleferica) non sarà l’aria rarefatta a farvi girare la testa, forse ci penserà il panorama, o meglio, i panorami. Da qui potrete infatti godere di una vista mozzafiato su tutta Barcellona e rilassarvi nei vari giardini e belvedere – i Mirador. Alle pendici del piccolo promontorio si trova il Poble Espanyol, un piccolo villaggio-vetrina edificato in occasione dell’Esposizione Internazionale del 1929. La zona inoltre è nota per la presenza di tanti musei e per la Fontana Magica coi sui giochi di luce e zampilli. Per saperne di più potete dare un occhiata a questo nostro articolo.

Cerchi un hotel in offerta a Barcellona?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità

Parc Montjuic Barcellona wikimedia commonsfoto via Wikimedia CommonsFare incetta di arte al MNAC

PRENOTA IL TUO INGRESSO AL MNAC

Se siete ancora a Montjuic in cerca di arte e cultura, vi consigliamo di visitare il Museu Nacional d’Art de Catalunya (MNAC). Si trova all’interno del Palau Nacional e ospita un collezione di centinaia di migliaia di pezzi. Mettete scarpe comode e ripercorrete la storia dell’arte catalana dal medioevo al modernismo, tra opere di Dalí, Miró e dei rappresentanti delle avanguardie degli anni ’50.


Museu Picasso Barcelonafoto via Wikimedia CommonsScoprire Picasso

BIGLIETTO PER IL MUSEO PICASSO CON TOUR

Se l’artista di malaga vi incuriosisce e appassiona, dovete assolutamente passare qualche ora nel museo a lui dedicato. Si trova in Carrer Montcada e raccoglie capolavori del cubismo ma anche opere più giovanili. Da non perdere l’Arlecchino del 1917, la Minotauromachia del 1935 e Las Meninas del 1957.


Camp Nou Barcellona 8Colorarsi di blu-granata al Camp Nou

PRENOTA IL TOUR UFFICIAL DEL CAMP NOU

Barcellona ha un rapporto molto forte con la propria squadra di calcio e il Barcelona FC è noto per avere supporter e simpatizzanti non solo in Catalogna ma in tutto il mondo. Agli appassionati di calcio, consigliamo una visita guidata al Camp Nou , uno degli stadi più grandi d’Europa, per approfondire la conoscenza di questa squadra plurititolata che ha regalato alla capitale catalana un posto d’onore nella storia dello sport.


palacio de flamencoAssistere a uno spettacolo di flamenco

SPETTACOLO AL PALAU DEL FLAMENC: SCEGLI UNA DATA

Avete voglia una full immersion nella cultura spagnola? l’ideale è assistere a un spettacolo di flamenco. Quest’arte antica combina musica, canto e danza e coinvolge gli spettatori col suo ritmo inconfondibilmente mediterraneo. Per vivere a pieno quest’esperienza vi rimandiamo alla lista dei migliori Tablaos dove trovare l’ambiente e lo spettacolo che fa per voi.


mosquito tapasMangiare una buona paella e rimpinzarsi di tapas

A tavola non si invecchia, dice l’adagio, e dopo tutti questi musei e viali chilometrici vi deve essere venuta fame. La cultura della buona tavola è pur sempre cultura e in questa città non mancano certo i modi per placare la vostra smania... di sapere. Non potete lasciare Barcellona senza aver assaggiato una paella o ordinato un vermut, mentre piluccate un quadrello di tortilla o una fettina di chorizo. Bon profit!


3 Nova Mar BellaFarsi una bella nuotata nel Mediterraneo

Barcellona offre talmente tanti stimoli culturali e artistici, che a volte ci scordiamo che è anche una bellissima città di mare. Per scampare al caldo estivo potete sempre rifugiarvi all’interno una chiesa fresca e in costante penombra, certo, ma non sarebbe meglio farvi una bella nuotata o semplicemente passare qualche ora di totale relax in spiaggia? Il costume da bagno non occupa mai spazio in valigia e vale sempre la pena portarselo dietro: sfoderatelo a Barcelloneta, la spiaggia cittadina di capitale catalana.

C’è qualcos’altro che vorreste vedere in questa lista? Fatecelo sapere lasciando un commento!

pubblicato il 28/02/2017
aggiornato il 10/11/2017
14
Quanto ti è stato utile questo articolo?
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Alloggi a Barcellona per tipologia

VIVI Barcellona è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0