Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
5

Sitges: Tutta un’altra movida, a pochi chilometri da Barcellona

Prenota ora i biglietti del traghetto per Sitges da Barcellona Prenota ora i biglietti del traghetto per Sitges da Barcellona da 13€ mostra disponibilità

Lasciatevi travolgere dalla vitalità di Sitges, un piccolo centro balneare traboccante di eventi, a sud di Barcellona. Cultura, arte, vita notturna, scena LGBT e quattro chilometri di spiagge a disposizione tutto l’anno. Se avete voglia di staccarvi dalla frenesia della capitale catalana e passare qualche ora (o qualche giorno) spalmati in spiaggia, Sitges è il posto che stavate cercando. Non aspettatevi di annoiarvi però: la vita notturna di questa cittadina vi farà venir voglia di scatenarvi la sera e recuperare al sole il giorno dopo.

Cerchi un hotel in offerta a Sitges?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità

Il centro di Sitges: quello che non dovete perdervi

La linea di separazione tra spiagge e ristoranti, e tra il giorno e la notte, è Passeig Maritim. Questa promenade di oltre tre chilometri è il punto di ritrovo preferito dai locali e dai turisti che confluiscono qui la sera per una passeggiata rilassante/romantica/esplorativa lungo il mare, tra le palme, approfittando dei tanti chiringuitos che invogliano a dimenticarsi la fretta.

Risalitela fino alla Parróquia de Sant Bartolomeu i Santa Tecla e abbracciatela tutta con lo sguardo dalla terrazza panoramica antistante questa chiesa affacciata sul mare (e con cripta del ‘300). Poco dietro la chiesa si trova Raco de la Calma, la stradina stretta su cui si affacciano il Museu Maricel (dieci secoli di storia dell’arte), il Palau Maricel, da non perdere per i suoi chiostri interni e le vista sul mare, e il Museu del Cau Ferrat, un edificio di fine Ottocento che fu la casa-laboratorio del pittore Rusiñol.

Gli eventi che rendono Sitges famosa nel mondo

Sitges è una piccola capitale culturale della costa catalana sin dai tempi non lontani del regime franchista, a cui ha risposto promuovendo cultura e tolleranza.

  • Nato nel 1967 come Settimana Internazionale del Cinema Fantasy e Horror, oggi è conosciuto come Festival Internacional de Cínema Fantastic de Catalunya: ogni anno a ottobre, la piccola cittadina di 30 mila abitanti diventa una passerella prestigiosa per produttori, attori e registi di calibro internazionale che si riuniscono qui per presentare in concorso le loro opere. 50 anni di (contro) cultura cinematografica.

  • Sitges è nota per essere molto gay-friendly e l’integrazione della comunità LGBT nella vita cittadina è un fatto assodato che non fa più notizia. Oltre al Pride che si tiene in estate, la località balneare ospita la Bear Week (la settimana del dedicata al genere bear), due volte all’anno in maggio e settembre. Gli eventi LGBT di Sitges richiamano in questo tratto di costa migliaia di turisti da tutta Europa.

  • Il Carnevale di Sitges è una festa di estrosità e colori che attira ogni anno 20 mila persone… questo solo alla sfilata dei bambini la domenica pomeriggio, perché la sfilata principale del Martedì Grasso richiama 250 mila spettatori che affollano le strade per vedere il passaggio di oltre 50 carri.

  • Se decidete di raggiungere Sitges da Barcellona sulla vostra auto d’epoca, non perdete l’occasione di iscrivervi al Rally Barcellona-Sitges: una gara aperta a tutte le auto immatricolate nel primo quarto del secolo scorso, in cui non vince il più veloce, ma i piloti con l’automobile più originale e l’abbigliamento in linea col periodo della vettura. Una sezione più completa su come arrivare a Sitges vi aspetta poco sotto, continuando a leggere, non temete…

Le spiagge di Sitges: relax e mare per tutti

Sitges fa rima con spiagge (quasi): ce ne sono ben 17 e godono di un microclima particolarmente temperato in buona parte dell’anno, grazie alla presenza, nell’entroterra, delle montagne del Garraf che riparano la città. Le principali spiagge si susseguono su Passeig Maritim.

Sitges Jef Nickerson flickrSitges - foto Jef Nickerson via flickr

Partendo dalla chiesetta e proseguendo verso ovest abbiamo Platja de la Fragata, attrezzata con reti da volleyball e noleggio pedalò e Platja de la Ribera, una delle più grandi. Sono vicine al centro storico e molto popolari tra le famiglie.

Proseguendo c’è Platja de la Bassa Rodona, la principale spiaggia gay di Sitges; non è molto spaziosa ed è sempre molto affollata, ma non è un problema perché in questo paradiso del take-it-easy, l’Ajuntament incoraggia gruppi e coppie gay a non limitarsi a una singola spiaggia.

Continuando nella stessa direzione, troverete Platja de l’Estanyol, de la Riera Xica e de la Barra, tutte non molto grandi, sempre popolari e affollate. Per finire abbiamo Terrmar e Les Anquines, due spiaggette lontane dal centro, riparate e meno affollate, perfette per chi cerca un po’ di tranquillità.

Ad est della chiesa abbiamo Sant Sebastiá, sempre centrale ma separata dalle altre; proseguendo incontrerete Platja del Balmains e, dopo un quarto d’ora a piedi, Platja d’Aiguadolc: sono le due spiagge naturiste di Sitges, riparate e discrete, incastonate in uno scenario leggermente meno urbano; la prima è prevalentemente nudista e la seconda, clothing optional. La libertà alla portata di tutti.

La vita notturna di Sitges: il divertimento dopo il mare

Letteralmente subito dopo il mare: a partire dalle sei del pomeriggio i bar si riempiono per gli aperitivi e tornano ad affollarsi nel dopocena, fino alle 2.30, ora in cui le discoteche diventano la meta preferita dei festaioli che vogliono ballare e vedere per primi la luce dell’alba. L’offerta è varia e qui vi proponiamo una piccola selezione:

  • Tra C/ de Joan Tarrida e C/Bonaire – la zona viene chiamata da tutti gay village – troverete tantissimi locali gay per tutti i gusti.

  • Il Parrots Bar è aperto dalle 10 del mattino e diventa Parrots Pub nel pomeriggio; i tavolini all’aperto del Carousel sono il posto migliore per osservare lo struscio. Degni di nota sono anche il Bears Bar e Mojito&Co.

  • Al Casablanca Cocktail Bar & Art Lounge i proprietari vi accoglieranno con un cosmopolitan strepitoso e vi faranno sentire a casa, in questa piccola taverna di Carrer Barrabeig. E se non vi spaventano le altezze provate il Platjador Rooftop Bar (in Passeo de la Ribera 35) e godetevi un cocktail con vista sul mare dalla terrazza dell’Hotel Platjador.

  • Per ballare, la discoteca gay più in voga e aperta da più tempo si chiama Organic Dance Club, dove troverete serate a tema e musica anni ‘80 e ’90 ma anche le ultime novità pop e house. La trovate in C/Bonaire.

Come arrivare a Sitges da Barcellona

In bus da Barcellona (38 km; 45/50 minuti): le corse per Sitges della compagnia Mon Bus cominciano da Ronda Universidad, 33. Lo stesso operatore offre un servizio dal Terminal T1 dell’aeroporto di El Prat.

In auto da Barcellona (38 km): prendete l’autostrada Pau Casals C-32 (a pagamento) e seguite le indicazioni per Sitges e Tarragona. Uscita 30. In alternativa, l’autostrada C-31 vi offre un tratto di 18 chilometri di strada panoramica sul mare.

In treno da Barcellona: un Servizio per Sitges parte da tre stazioni barcellonesi:

  • Estació de França (raggiungibile con la Metro L4)
  • Passeig de Gràcia (raggiungibile con la Metro L2, L3 e L4)
  • Barcelona-Sants (raggiungibile con la Metro L3 e L3)

In traghetto da Barcellona

PRENOTA ORA I BIGLIETTI

Una piacevole crociera di circa 50 min lungo la costa catalana. Il traghetto BlueCat Ferry offre il servizio due volte al giorno - 12:30 e 19:30 - durante il week-end effettua un viaggio in più alle 9:30. Estació Marítima Drassanes è il molo di partenza, si raccomanda di raggiungerlo 40 minuti prima della partenza.

Vi siete divertiti a Sitges? Quanti giorni siete rimasti? Raccontateci la vostra esperienza con un commento.

pubblicato il 30/03/2017
aggiornato il 17/01/2018
5
Quanto ti è stato utile questo articolo?

Alloggi a Barcellona per tipologia

VIVI Barcellona è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0