Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
7

Palau de la Música Catalana: il capolavoro modernista simbolo di Barcellona

Scopri i migliori Tour  e attività al Palau de Musica Catalana vivicity Scopri i migliori Tour e attività al Palau de Musica Catalana Scegli e prenota la tua esperienza ideale

Il Palau de la Música Catalana è uno degli edifici simbolo di Barcellona e della Catalogna. Arte e musica si combinano insieme nella maestosa opera architettonica di Lluís Domènech i Montaner. Che la scopriate passeggiando per le strade di Barcellona o che partiate già con l’intenzione di visitarla, vederla dal vivo sarà un’esperienza mozzafiato.

  • Informazioni

    Dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1997, Il Palazzo della Musica è un capolavoro di architettura modernista nascosto tra gli edifici del quartiere Sant Pere di Barcellona. La bellezza e la storia che racchiude in sé rendono la visita a questo monumento alla musica indimenticabile e assolutamente imperdibile.

    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

    Uno dei gioielli di architettura modernista di Barcellona

    Il Palau de la Música fu fortemente voluto agli inizi del XX secolo dalla società corale della Catalogna, la Fondazione Orfeó Català, che all’epoca era in cerca di una sede fissa. La sua costruzione, iniziata nel 1905, fu affidata al famoso architetto modernista Lluís Domènech i Montaner che completò l’opera in soli tre anni.

    Palau de musica ingresso wikimedia commonsfoto via Wikimedia CommonsConsiderato la sintesi perfetta del nuovo modernismo catalano, nel 1971 fu dichiarato Monumento Nazionale. Nonostante negli anni sia stato restaurato ed ampliato, la sua essenza è rimasta immutata.

    I dettagli floreali, la luce e i colori sono gli elementi caratteristici dell’edificio che rappresenta un vero e proprio gioiello dell’architettura modernista.

    Le sale del Palazzo della Musica

    La Sala dei Concerti è unica nel suo genere: le decorazioni floreali, le vetrate di cristallo colorate e il lucernario a goccia rappresentante il sole le hanno fatto guadagnare il nome di “giardino artificiale”. E’ principalmente qui, sul palco che ospita l’Organo del Palau, che si svolgono i concerti della scena nazionale ed internazionale.

    Durante le performance, le scenografie sono superflue e raramente viene scelto di usarle: le sculture delle muse che circondano il palcoscenico sono un fondale imbattibile.

    Le altre due sale in cui si svolgono i concerti al palazzo della musica sono la Sala Prove dell’Orfeó Catalá e il Petit Palau. Nella prima avvengono, oltre alle prove del coro, concerti su piccola scala e conferenze. Il secondo è un auditorium moderno inaugurato nel 2004 perfetto per la musica da camera.

    Infine, bellissima e suggestiva con le sue vetrate decorate è la Sala Lluís Millet, un salone dedicato al fondatore della fondazione Orfeó Catalá ed utilizzato per le riunioni e il relax.

    Il Foyer/Caffetteria

    Il Foyer del Palau ha la duplice funzione di caffetteria/ristorante indipendente e, all’occorrenza, di sala audizioni. Anche qui, lo stile modernista regna sovrano e tutta la sala è decorata da fiori in ceramica vetrata dai colori verde, rosa e giallo. Se non volete visitare il palazzo interamente, potreste fermarvi a bere un caffè per dare un’occhiata alla caffetteria. I prezzi sono un po’ cari, ma di sicuro è un bar unico nel suo genere.

    La visita al Palau de la Música

    Palau de la musica tourTour Guidato al Palau de la Música

    PRENOTA ORA

    Per visitare il palazzo, è necessario essere accompagnati da una guida. Infatti, non è possibile muoversi al suo interno autonomamente.

    La visita guidata in italiano è disponibile ogni giorno esclusivamente dalle 14.00 alle 14.55.

    Il tour inizia dalla Sala Prove dell’Orfeó Catalá, dove viene mostrato un video sulla storia del Palau e la sua costruzione. Salendo la meravigliosa scala in ferro e cristallo, si giunge prima alla Sala Lluís Millet e poi alla Sala dei Concerti.

    Qui il pubblico potrà salire al secondo piano per vedere da vicino il lucernario a goccia e ammirare da sopra la bellezza della sala. A conclusione, per dare un assaggio dell’eccellente acustica dell’Auditorium, verrà fatto ascoltare un brano suonato dall’Organo del Palau, una sinfonia che difficilmente verrà dimenticata.

    I concerti al Palau de la Música

    Ogni concerto al Palazzo della Musica diventa un evento unico e straordinario. La programmazione include una varietà di musicisti della scena nazionale ed internazionale e riflette il compromesso tra la musica classica e contemporanea. I prezzi dei biglietti variano a seconda della performance scelta.

    PRENOTA ORA UN CONCERTO AL PALAU DE LA MUSICA

  • Dove si trova
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

    Il Palau de la Música Catalana si trova nel quartiere di Sant Pere, ai confini del quartiere Eixample, non molto distante dalla Sagrada Familia, dalla Cattedrale di Barcellona e dalla Rambla. E’ coperto dagli altri edifici, quindi è facile perderselo se non si è a conoscenza dell’esistenza di questo gioiello nascosto.

    Come arrivare

    Potrete raggiungere il Palau de la Musica a piedi dal centro, con i mezzi pubblici o con l’auto (infatti, il Palau ha una convenzione con i parcheggi vicini, quello di Pl. Urquinaona, di Pl. Cataluña e della Cattedrale di Barcellona).

    In Autobus: linee V15, V17, 45

    In Metro: L1, L4, fermata Urquinaona.

7
Hai già visitato questa attrazione? Dicci quanto ti è piaciuta
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Alloggi a Barcellona per tipologia

VIVI Barcellona è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0