Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
8

Barcellona insolita: 10 luoghi tutti da scoprire

Risparmia tempo e denaro con la Barcellona Card barcelona-card Risparmia tempo e denaro con la Barcellona Card scopri tutti i vantaggi della barcelona card
Foto via Wikipedia Commons

Ogni grande città non sarebbe quello che realmente è senza i suoi luoghi più segreti. Vi proponiamo una guida di cosa vale davvero la pena vedere a Barcellona: un percorso fuori dai soliti giri turistici.

Barcellona insolita è soprattutto la città che non ti aspetti. Uscire dalle trappole turistiche non è mai facile. La guida seguente vi faciliterà la ricerca dei luoghi nascosti e ce n’è per tutti. Dalla vista mozzafiato dei Bukers del Carmel al caratteristico Parc del Laberint; dal villaggio di pescatori di Garraf ai murales sulla ex fabbrica Carboneria.

Sapevate che è possible combinare una domenica all’insegna della musica elettronica con spazi dedicati alle famiglie? Sì, Barcellona insolita è questo e molto altro.

Labyrinth Park of Horta

Labyrinth Park of Horta oh barcelona flickr

È il giardino più antico e meglio conservato della città. Si trova a Passeig dels Castanyers, è il luogo perfetto per prendere una pausa dal caos cittadino.

Il labirinto e le relative terrazze di ispirazione italiana facevano parte della costruzione originale che oggi è conosciuta come la sezione neoclassica del parco.

La maggior parte del resto del parco è stata creata a metà del 1800 e ora è conosciuta come la parte romantica, ma è il labirinto centrale che ruba davvero lo spettacolo. C’è la possibilità di pranzare al sacco o di acquistare snack in un bar all’interno del parco. Il biglietto d’ingresso costa 2,23 € ed è gratuito per gli over 65.

Jardins de Ca n'Altimira

Jardins de Ca n Altimira wikipedia commons

I giardini sono un fantastico esempio di architettura di fine 800 costruiti dal milionario Josep Altimira. All’interno ci sono gallerie sotterranee e uno zoo; le piante creano un’atmosfera unica arricchita dal gioco di luci e ombre. Sul piano rialzato si trova la Ca N’Altamira, ex casa di campagna.

Il piano superiore è collegato con due ponti in legno, uno dei quali è sospeso.

È il posto ideale per fare una camminata silenziosa ed essere immersi nella natura. I giardini sono aperti tutti i giorni dalle 9 alle 21.

Bunkers del Carmel

Bunkers del Carmel wikipedia commons

Se volete avere la possibilità di combinare la visita ad uno dei pezzi della storia spagnola con una tra le viste più suggestive i Bunker di Carmel sono probabilmente la miglior scelta.

Nonostante il nome, non c’è nessun bunker in cima alla collina, ma era solo il luogo di avvistamento aereo che oggi offre una vista mozzafiato a 360 gradi su Barcellona.

Il consiglio è di non tornare troppo tardi dopo il tramonto perché il sentiero è poco illuminato.

Palau Dalmases

Palau Dalmases wikipedia commons

Vicino al museo di Picasso, sulla storica Carrer de Montcada, si trova uno dei più bei palazzi del XVII secolo di Barcellona.

Il Palau Dalmases è un edificio barocco che dà il meglio di sé di notte quando è illuminato da una miriade di luci. Il luogo è un vero e proprio tempio del ballo e canto del Flamengo.

Il palazzo è aperto tutti i giorni dalle 11:30 all’1:30, mentre il biglietto include un drink che è incluso nel prezzo. Per gli amanti del jazz c’è una serata dedicata il mercoledi alle 11.

"The world begins with every kiss"

The world begins after every kiss wikipedia commons

La Barcellona insolita è anche street art. L’opera è realizzata dall’artista di Joan Fontcuberta e commissionata dal quotidiano “El Periodico”.

Si tratta di un collage di 4000 fotografie scattate dagli abitanti di Barcellona a cui è stato chiesto di immortalare un momento di libertà e disposte in modo da formare l'immagine di un bacio.

Il murales si trova in Plaça d'Isidre Nonell.

Casa Comalat

Casa Comalat wikipedia commons

Lungo l’avinguda Diagonal, 442 vicino il Passeig de Gracia, c’è la Casa Comalat: decisamente meno frequentata e conosciuta, ma è impressionante almeno quanto le opere di Gaudì. Progettata dall’architetto Salvador Valeri i Pupurill è un originale esempio di Art Nouveau in pieno stile modernista dove le due facciate ondulate caratterizzano l’edificio.

Purtroppo il palazzo non è visitabile all’interno perché è privato.

Tibitado

Tibidabo Barcellona

Questo è il posto dove le famiglie barcellonesi si ritrovano durante i weekend.

È una semplice collina, la più alta fra quelle che circondano la città, arricchita da una ruota panoramica che garantisce il punto di osservazione più alto sulla capitale catalana.

La parte più interessante della vista è il percorso per raggiungere il parco: la ferrovia che collega la città alla funicolare è la più antica di tutta la Spagna. Il biglietto per la funicolare con entrata inclusa al parco costa meno del biglietto singolo: soli 4,10 euro.

Spiaggia di Garraf

Platja de Garraf

Il piccolo villaggio si trova ad appena trenta minuti di treno da Barcellona, vale la pena visitarlo perché è rimasto intatto dalla trasformazione urbana della metropoli.

Qui un’antica tradizione come la pesca e l’architettura formano un ottimo mix. Per gli amanti di Gaudì, da non perdere sono le cantine Güell.

Non tutti i treni che partono da Barcellona si fermano a Garraf, quindi vi consigliamo di controllare bene gli orari prima di lasciare la capitale. Se non volete essere sommersi da altri turisti alla ricerca di luoghi insoliti l’estate non è decisamente il periodo migliore per la visita.

La Carboneria

CSOA La Carboneria

All’incrocio fra Comtes d’Urgell e Floridablanca si trova una ex fabbrica di carbone.

L’edificio è stato occupato dal 2008 al 2014, periodo durante il quale è stato arricchito da un enorme murale che raffigura un albero bianco.

Ora però la facciata del palazzo ospita un immensa mongolfiera con uno dei balconi che funge da cestino. Assolutamente da non perdere!

Brunch nel parco

Joan Brossa

Più che un luogo si tratta di un evento che si svolge tutte le domeniche nei mesi estivi da giugno a settembre. Il punto di ritrovo è presso i giardini di Joan Brossa a Montjuic e offre una vista sul centro città.

L’offerta per passare un fine settimana in compagnia e magari conoscere nuove persone spazia da Dj set di musica elettronica con ospiti internazionali, a spazi dedicati alle famiglie coi bambini, food trucks e zone relax.

I biglietti si posso acquistare online sul sito ufficiale e vanno dagli 11 (early bird) ai 18 euro.


Conosci altri luoghi segreti di Barcellona? Segnalali nei commenti e facci sapere come li hai scoperti.

Cerchi un'offerta hotel a Barcellona?
In collaborazione con: Booking.com

Cerchi un'offerta hotel a Barcellona?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità
In collaborazione con: Booking.com

8
Quanto ti è stato utile questo articolo?
Foto via Wikipedia Commons

Alloggi a Barcellona per tipologia

VIVI Barcellona è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0