Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
7

Una passeggiata nell’arte: Fiammetta racconta Barcellona

foto di @GentileFiammetta

«Una capitale d’arte meravigliosa, sono rimasta affascinata da così tanta bellezza». Appena tornata da Barcellona, la nostra amica e viaggiatrice Fiammetta ci racconta la sua esperienza in terra catalana, arricchita dalle varie foto scattate durante il viaggio.

«Salve a tutti, abbiamo visitato Barcellona a maggio: alloggio presso l’Hotel Travelodge Poblenou, che abbiamo prenotato via internet: devo dire che è stata un’ottima scelta, stanza pulita e molto silenzio malgrado i nove piani dell’hotel e quasi duecento camere»

Un giro sulla Rambla e tappa a La Boqueria

«Per raggiungere il centro si prendono due metropolitane: prima la linea gialla per quattro fermate, poi si scende e si sale sulla linea rossa per un’altra fermata e si arriva in Plaça de Catalunya. Lì trovate subito La Rambla, la via per eccellenza di Barcellona, bellissima da visitare! Se vi dirigete verso il mare, più o meno a metà percorso sulla vostra destra incrocerete un portone che attira il vostro occhio: è La Boqueria, il mercato più famoso di Spagna, fantastico per la frutta a bicchiere dal costo davvero irrisorio (1 euro a bicchiere). Non perdetevi il prosciutto crudo, penso uno dei più buoni che abbia mai mangiato e poi, ovviamente, essendo a Barcellona è impossibile farsi mancare una buona sangria!».

Una città immersa nell'arte ma occhio ai prezzi

«Per visitarla al meglio, consiglio di acquistare il tour da due giorni sul bus turistico perché vi fa percorrere due anelli della città con la possibilità di scendere e risalire sul bus tutte le volte che volete; fondamentale anche l’audioguida che dalle cuffie vi spiega tutto quello che andrete a visitare ad ogni fermata. Purtroppo, il costo degli ingressi nelle attrazioni è a mio parere un po’ caro e per questo motivo non abbiamo fatto molte visite all’interno dei monumenti.

VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Durante la nostra vacanza, abbiamo preferito camminare tanto e siamo stati sempre in giro dalla mattina alla sera, ma la città è talmente ricca di opere d’arte che non puoi farne a meno di girare per visitarle. Ovviamente non si può non apprezzare la Sagrada Familia: in una delle torri c'è un mezzo busto di Gaudi realizzato in suo onore dopo la tragica morte. Mi è piaciuto tantissimo il Parc Güell, l’ho trovato magnifico perché ti porta in un mondo irreale. Sembra tutto di zucchero e la terrazza da dove ammiri la città è semplicemente meravigliosa. Consiglio anche un giro nella zona del porto perché il percorso lungo il mare è davvero invitante per una bella passeggiata».

«E’ davvero difficile trovare qualcosa di brutto a Barcellona. Un’ultima dritta per i viaggiatori? Per spostarvi dall’aeroporto vi consiglio il pullman che trovate sempre disponibile e che vi porterà in piazza Catalunya per pochi euro, a differenza dei taxi».

Hai voglia di raccontarci la tua esperienza di viaggio a Barcellona? Contattaci sulla nostra pagina facebook VIVI CITY!

7
Quanto ti è stato utile questo articolo?
foto di @GentileFiammetta
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Alloggi a Barcellona per tipologia

VIVI Barcellona è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0