Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
2

Alessandra a Barcellona: tra Gaudí e modernismo catalano

foto di @AddonizioAlessandra

Appassionata di viaggi, fotografia ed arte in tutte le sue forme, la nostra amica e viaggiatrice Alessandra ci racconta il suo weekend di metà Marzo a Barcellona.

«Buongiorno a tutti i viaggiatori, ho alloggiato in un hotel situato in una zona centrale, vicino alla Pedrera di Antoni Gaudí, tra le fermate della metropolitana Verdaguer e Diagonal Oltre alla metro ho utilizzato molto anche gli autobus – numerosi, puntuali e spesso con corsia riservata – per godermi la vista della città durante gli spostamenti».

«Prima di arrivare a Barcellona ho comprato online la travelcard Hola BCN (ritirata al momento dell’arrivo all’aeroporto di El Prat), nella quale sono compresi metro e autobus, che ho trovato utile e assolutamente conveniente. Un esempio: la Hola BCN costa circa 20 euro per un utilizzo di 72 ore; un solo biglietto dell’autobus costa 2,20 euro, altrimenti 2,50 euro se fatto a bordo».

L'itinerario in 3 giorni di Alessandra

«Sono stata 3 giorni a Barcellona, dal venerdì alla domenica, e ho seguito il seguente itinerario:

  • Venerdì pomeriggio - Parco Guell e Casa Batlló
    Sabato mattina - Sagrada Família e Rambla
    Sabato pomeriggio - La Pedrera e Museo Marittimo
    Domenica mattina - Barceloneta e Palazzo della Musica Catalana
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Il mio weekend a Barcellona è stato dedicato al modernismo catalano e ad Antoni Gaudí: vedere l’interno della Sagrada Familia credo sia qualcosa di sconvolgente per chiunque. Consiglio assolutamente di visitare Casa Batlló e il Palazzo della Musica Catalana, per i quali sono previste nel biglietto rispettivamente l’audioguida virtuale e la visita guidata, entrambe in italiano. Ho adorato il quartiere dell’Eixample che, per la sua caratteristica regolarità, è fantastico da vedere anche dall’aereo quando si sta per atterrarec.

Consigli utili: Travelcard e biglietti online

«Consiglio sicuramente di utilizzare una travelcard per i mezzi (ce ne sono di diverse) e di comprare online i biglietti dei monumenti e delle attrazioni che si vogliono visitare, sia perché si risparmia, sia per evitare le file. Da evitare gli acquisti di souvenir sulla Rambla, dove costano di più, e prenderli in zona Parco Güell o quartiere Gotico».

«Altri viaggi in programma? Ho sempre viaggi in mente, in Europa e non! Magari Vienna, Praga e Lisbona o assolutamente il Giappone...prima o poi! A Barcellona tornerò di sicuro, tra qualche anno però... mi piacerebbe andare quando sarà finita la Sagrada Familia!».


Voglia di volare a Barcellona? Trova le offerte voli per la Spagna al miglior prezzo:

2
Quanto ti è stato utile questo articolo?
foto di @AddonizioAlessandra
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Alloggi a Barcellona per tipologia

VIVI Barcellona è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0